Balneazione e Lungomare - villapiana lido

Vai ai contenuti

Menu principale:

Balneazione e Lungomare

 
 

Pagina in completamento
Il Mare

 
 
 
Pescatori
Pescatori
Barchetta di pescatori
Pietre e mare
Mare direzione Trebisacce/Taranto - lato nord

Le vacanze a Villapiana Lido

Come si evince già da quanto detto in altre pagine, Villapiana Lido è separata dal litorale, dalla strada ferrata e dalla ss106 Jonica.
Fino al giugno 2010, dover scendere al mare poteva richiedere molto tempo. Bisognava attraversare la ss 106 e la ferrovia. Quest'ultima era regolata da un passaggio a livello, fino a qualche anno addietro, gestito da un " casellante " ed in seguito, automatizzato.
Trovare il passaggio a livello chiuso significava dover aspettare anche 10/15 minuti, se non di più, sotto il sole estivo, generando, spesso, lunghissime code d'auto. In macchina, questa attesa era ancora molto più snervante che non a piedi. Non di rado passavano 2 treni con poco intervallo tra loro, questa condizione protraeva la chiusura per un tempo insopportabilmente lungo. A tal proposito lo scontento era ovvio e più che giustificato. Finalmente, il 27 giugno 2010, questo problema si risolve con l'inaugurazione di un dei 3 sottopassi di Villapiana Lido. L'accesso al mare viene reso così più agevole e meno problematico come, d'altra parte, era logico che fosse.
Perchè si dovrebbe preferire Villapiana Lido per le vacanze ?
Il Mare, si sa, fa la felicità dei bambini. Il suo basso fondale, che declina quasi impercettibilmente allontanandosi dalla riva, infonde sicurezza, induce a rilassarsi, e le mamme, sempre in apprensione quando i bimbi sono in acqua, possono stare più tranquille e dedicare qualche attimo extra alla loro tintarella. Molto gradevoli sono le passeggiate nell'acqua, estremamente rilassanti oltre che salutari. La spiaggia di Villapiana Lido e formata da sabbia finissima, che a volte sembra dorata, si estende con questa particolarità, per quasi 2 chilometri, dalla foce del torrente Satanasso, in direzione Sibari, fino all'altezza del secondo sottopasso, nelle vicinanze della pizzeria " Capriccio " e del lido " Incontro ".
Proseguendo oltre la pizzeria " Capriccio ", la tipologia della spiaggia cambia in modo repentino. La sabbia cede il posto alle pietre ed il fondale comincia a degradare in modo più accentuato. A mano a mano che si procede verso " 112 ", direzione Trebisacce, la sabbia sparisce completamente, la battigia è formata da pietrisco a riva e pietre, di discrete dimensioni, nella parte più interna.
Oltre il Satanasso, in direzione Villapiana Scalo, la spiaggia si mantiene ancora sabbiosa anche se i granelli sono molto più grossi. Il fondale, pur mantenedosi basso, degrada più velocemente.
Pur nella loro diversità, le diverse zone sono molto frequentate. Il mare pulito e la discreta distanza da strade molto trafficate, senza eccessivi rumori, procurano già oltrepassando il sottopasso ferroviario, una senzazione di benessere che aiuta a rilassarsi e godersi le agognate vacanze. Sembrerà un luogo comune, ma il colore del mare è " diverso ", il suo azzurro è particolare, sembra più azzurro...
Al mattino, di buon ora, è facile incontrare gente che corre in spiaggia ed altri con la canna da pesca.
Un'altra prerogativa della nostra spiaggia è la magnifica pineta che l'accompagna parallela per tutto il territorio .
D'estate è alquanto piacevole passeggiare tra gli alberi e godere della frescura degli altissimi pini ed eucalipus.
Gli stabilimenti balneari sono attrezzatissimi. Ombrelloni, sdraio, cabine, pattini, intrattenimenti per bambini, sale giochi, bar. Questi sono solo alcuni dei servizi che offrono. Le discoteche sono molto agguerrite. I loro Dj propongono musica di tutti i generi e per tutti i gusti, proponendo tantissime serate a tema. E' facile trovarsi in una gara di ballo, una sfilata di moda o in un concorso di bellezza. Mostre di pittura ed eventi culturali, organizzati dagli esercenti sia in modo autonomo che collettivo, sono molto frequenti. Come sono tanti gli eventi creati a livello comunale dagli organi preposti.
Il nostro magnifico lungomare, rinnovato nel 2011, con corsia a senso unico per le auto, un pista ciclabile ed un ampio spazio riservato al passeggio dove si affacciano gelaterie, edicole e tanti altre attivita commerciali, fanno colore ed aiutano a scaricarsi dallo stress e godersi le ferie.......CONTINUA

 
Alba sul mare
Spiaggia e ombrelloni
Mare
Spiaggia e ombrelloni
Spiagggia
Mare direzione Trebisacce/Taranto - lato nord
 
Lidi discoteche ristoranti alberghi vicino la spiaggia

Insegna luminosa.
Indica i locali della
parte "marina".
Stabilimenti balneari,
discoteche, ristoranti,
alberghi, bar, pizzerie
ed altre attività dove
trascorrere delle ferie
rilassanti e spensierate.

Barca di pescatori
Panoramica dal mare
Panoramica dal mare
 
 
 
 

Gli stabilimenti balneari

 
Lido Nettuno
Lido " Nettuno "
Lido " Corallo "
Insegna Lido Corallo

Gli stabilimenti balneari, ad oggi, sono 11. Hanno tutti dei servizi di base in comune. Parliamo ovviamente di affitto ombrelloni, sdraio, lettini. Sono attrezzati di bar, sala giochi. Tanti sono dotati di pedalò per fare dei tuffi al largo. Molti hanno una loro sala da ballo e spesso offrono musica dal vivo. Il lido Zulli, il Nettuno, la Pineta, omonimo del ristorante, ed il Cavalluccio Marino, non hanno pista da ballo. Il Corallo e il lido Verde, hanno la pista all'aperto. Il lido Aragosta con annessa la sua discoteca " il Tempio ", ed il lido " Incontro " con omonima discoteca, sono i locali ormai più affermati e frequentati dai più giovani.
Da notare che il lido Aragosta  è stato diviso in due parti con gestioni autonome e diverse, originando così anche il lido " I tre Leoni ".
Unico stabilimento che rimane aperto tutto l'anno è il lido " Verde " . Attrezzato di sala vetrata con vista mare, offre servizio di ristorante-pizzeria, organizza corsi di ballo, veglioni e banchetti per ogni occasione.

Ci mancano foto " estive " dei vari stabilimenti. Chi ne avesse, e volesse contribuire a questa pagina, ovviamente in modo gratuito, può mandarle tramite e-mail a:

villapianalido.it(at)libero.it
N.B. sostituire la (at) con la @

Lido Verde
Lido " Verde "
Lido " Verde " - insegna
Entrata Lido Verde
Lido " Tre Leoni "
Lido i tre Leoni
 
 
 
 
Lido " Cavalluccio Marino " - 1° insegna
Insegna Lido Cavalluccio Marino
Lido " Tre Leoni " - entrata
Insegna I tre Leoni
 
 
 
 
Lido " Cavalluccio Marino " - 2° insegna
Altra insegna cavalluccio marino
 
Panoramica spiaggia
Vista panoramica della spiaggia
 
 

Il Lungomare


Pagina in completamento

 
 
 

Il nostro lungomare si potrebbe, idealmente dividere, in due parti.
La prima, quella che si è venuta a creare anche in modo " naturale ", è quella che inizia di fronte al lido " Nettuno ". Qui si trova uno zampillo che fa anche da rotatoria, e si interrompe nelle vicinanze dei lidi " Aragosta " e " Tre Leoni ". In questo punto finisce la prima parte del lungomare " storico " che per tutto il tratto è a senso unico per i veicoli.
Il lungomare, oltre che il tracciato riservato ai veicoli a motore, prevede un largo marciapiede per la " passeggiata " ed una pista riservata alle biciclette.
La seconda parte, che è al momento staccata dal primo troncone, inizia poco oltre il lido " Tre Leoni " e prosegue sino al secondo sottopasso, quello centrale, che è più grande ed è a doppio senso, diversamente dal sottopasso " E. Lauria "
, più piccolo, che è a senso unico. Da dire che tutti i sottopassi, che sono tre, hanno una parte riservata e protetta da solida ringhiera, per i pedoni.

Una particolarità di questa seconda parte del lungomare, è che non avendo eccessivi impedimenti, tipo case o stabilimenti nelle immediate vicinanze, i progettisti hanno potuto valorizzare molto questa nuova " passeggiata". Spazi più ampi, panchine e il mare che fà da sfondo, la sua leggera brezza, nelle serate estive, è un vero piacere passeggiare....
Questi ultimi lavori hanno rivalutato molto l'immagine del lungomare e di tutto il paese, quest'ultima  parte di lungomare, ma ripetiamo, è solo una suddivisione ideale dovuta anche al diverso periodo costruttivo, è stata completata nel 2012....continua

 
 

Della prima parte del lungomare, che è quella a cui si accede dal sottopasso " Lauria ", a volerne delimitare gli estremi, si può dire che inizi nelle vicinanze del Lidi " Nettuno ",  " La Pineta " e " Cavalluccio Marino ", fino ad arrivare ai Lidi " Aragosta " e  " Tre Leoni "

 
Lo zampillo - Inizio del lungomare
Lo zampillo al lungomare
Lo zampillo - Inizio del lungomare
Lo zampillo - Inizio lungomare
Lungomare - Fine prima parte
 Lungomare - Prima parte
1° Parte lungomare - Palma
 lungomare - Particolare palma
Inaugurazione Lungomare
Inaugurazione 1° tratto del lungomare - 10 luglio 2011
Lungomare - Notturno
Lungomare - Notturno
Lungomare - Notturno
Lungomare - Notturno
Lungomare - Notturno
Lungomare - Notturno
 

La seconda parte del lungomare, diciamo il nuovo, comincia appena dopo il Lido " Tre Leoni " per finire all'altezza del sottopasso grande. Nelle vicinanze si trova il Lido " Incontro " lato mare, e dalla parte opposta, la pizzeria " Capriccio " che rimane aperta anche d'inverno.

 
Nuovo lungomare - Particolare
Nuovo lungomare
Nuovo lungomare - Particolare
Nuovo lungomare - Particolare
Nuovo lungomare - Notturno
Lungomare - Notturno
Nuovo lungomare
Nuovo lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Scorcio vecchio lungomare
Vecchio lungomare
Inizio nuovo lungomare
Nuovo Lungomare
Nuovo Lungomare
Nuovo Lungomare
 
Torna ai contenuti | Torna al menu